Warehouse Management System - WMS


Per ottimizzare l’organizzazione dei flussi di magazzino, dal ricevimento della merce dal reparto produttivo (o da acquisti da fornitore) fino alla spedizione e alla gestione dei resi. Consente la tracciabilità della posizione di tutte le unità di carico.

Descrizione


Grazie ad una regia innovativa, il WMS permette di supervisionare tutte le operazioni di magazzino e consente di distribuire i carichi di lavoro in base ai ruoli e zone di lavoro.

Gli operatori sono guidati nelle fasi di entrata merci, stoccaggio e preparazione delle spedizioni, interagendo con il sistema grazie ai dispositivi operativi comunemente utilizzati nei magazzini.

La flessibilità del software consente l’integrazione con ERP aziendale e con diversi sistemi automatici.

 

Warehouse Management System

Vantaggi


  • Riduzione delle scorte a magazzino grazie al monitoraggio della giacenza e delle rotture di stock
  • Riduzione del tempo ciclo delle attività di magazzino
  • Riduzione del FTE (Full Time Employee) grazie a ottimizzazione delle locazioni di stoccaggio e schedulazione delle missioni
  • Miglioramento della qualità delle spedizioni, con meno errori e meno ritardi
  • Riduzione delle rettifiche di inventario grazie all’algoritmo per la corretta ciclicità di giacenza prodotto
  • Aumento del controllo qualità fornitori (pallettizzazioni non corrette, anomalie etichettatura, shelf life non conforme, ritardi, ecc.)

Le funzionalità di WMS che migliorano il tuo lavoro

Entrata merci

Identificazione e conta del prodotto in ingresso da fornitore e da produzione. Etichettatura e controlli qualitativi, con la possibilità di personalizzare le caratteristiche del prodotto che saranno visibili in giacenza.

Put-away

Il software propone all’addetto alle operazioni di stoccaggio la migliore locazione in base alle caratteristiche del prodotto, ai suoi indici di movimentazione e le caratteristiche fisiche del magazzino. Certificazione dell’effettiva posizione del prodotto stoccato. Cross-docking.

Giacenza

La giacenza è allineata in tempo reale con le operazioni di magazzino. È possibile avere una visione puntuale sulle singole UdC (Unità di Carico) oppure raggruppata per caratteristiche di prodotto desiderate. Gestione personalizzabile delle caratteristiche prodotto da assegnare alla giacenza.

Trasferimenti

In installazioni Multi-Stabilimento, questo modulo consente di organizzare trasferimenti fra i vari siti dell'azienda, utilizzando tutti i meccanismi del flusso di entrata merce e spedizioni, evitando ri-etichettature di prodotto e garantendo il controllo del flusso operativo.

Approvvigionamenti

Se la logistica ha anche il compito di asservire un reparto produttivo, si generano automaticamente i trasferimenti necessari a garantire la continuità di produzione. Buffer di approvvigionamento che seguono la velocità produttiva, garantendo la giusta giacenza.

Abbassamenti

Generazione automatica delle richieste di abbassamento dalle locazioni di scorta a quelle di picking, configurabili su base soglie o analisi degli ordini (vendita, trasferimenti, richieste produzione). Suddivisione del carico di lavoro dei carrellisti su base aree e corridoi.

Movimentazione Pallet interi

Ogni flusso operativo (Entrata Merci, Spedizione, ecc.) può generare movimentazioni, le quali vengono gestite da una regia integrata che, in base ai ruoli di competenza, ottimizza l’assegnazione delle attività alle risorse operative, bilanciando i carichi di lavoro e ottimizzando il processo.

Picking

Il flusso del picking è configurabile a seconda delle modalità di lavoro (Singolo Ordine, Multi Ordine, Batch & Sorting, Zone Picking, Pick&Pack), differenziando in caso di prelievo Man-to-Goods (operatore in movimento) o Goods-to-Man (merce in movimento).

Uscita merce

Lo stato di avanzamento del flusso di preparazione è aggiornato in real-time e consultabile da tutte le figure aziendali. Il flusso di carico automezzo viene gestito in toto: dalla verifica dell’accesso autista/automezzo fino al controllo peso in uscita, passando dalla spunta per certificare i prodotti caricati sul veicolo.

Inventario

Pianificazione inventari per area, scaffale, articolo, attributi articolo. Inventario ciclico o su base eventi (es. articolo con movimenti di picking). Registrazione UdC inventariate e da inventariare. Report differenze inventariali. Integrazione con ERP.

Device operativi

Ad ogni fase operativa viene abbinato l’utilizzo di dispositivi adeguati a ottimizzare l’usabilità (terminale Android, Pick-to-Light, PC Veicolari, ecc.). Le opzioni sono molteplici: dalla vasta gamma di dispositivi certificati da Onit fino alla certificazione di altri modelli già utilizzati in azienda.

Automazione

Lo stoccaggio e l’esecuzione del picking sono attività altamente automatizzabili. Il WMS presenta diverse API Standard con cui è possibile interagire con sistemi esterni oppure, se necessario, è possibile adattarlo a progetti complessi di automazione integrata.

Costi Logistici

Possibilità di selezionare diverse tipologie di listini, configurabili per ogni proprietario della merce sui flussi operativi (entrata, uscita, giacenza, ecc.). Per i terzisti il modulo fornisce una proposta di fatturazione verso i clienti. Per i NON terzisti, un’indicazione dei costi della logistica.

Report KPI

Ogni operazione all’interno del WMS viene loggata con definizione dell’utente e risorsa, creando una base dati per reportistiche standard sulla produttività delle varie fasi. È possibile inoltre ottenere reportistiche personalizzate.

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.
Richiedi informazioni