Safety


Vision “zero incidenti” tra carrelli e tra carrelli e pedoni. Il sistema di Safety rileva le situazioni di pericolo in magazzino e in fabbrica comunicando con gli autisti dei carrelli o con i sistemi di guida per rallentare automaticamente o attivare i sistemi di allerta a bordo carrello.

Descrizione


Onit, sfruttando la più moderna sensoristica per la rilevazione di oggetti e persone e la localizzazione, persegue la vision “zero incidenti” tra carrelli elevatori e tra carrelli elevatori e pedoni.

Safety allerta in caso di situazioni di rischio con sistemi acustici, visivi o vibrazione dello sterzo, ed è anche in grado di attuare il rallentamento forzato del carrello nei casi più pericolosi. La reportistica dei Mancati Incidenti mostra la posizione in cui sono avvenuti i rischi.

Safety

Vantaggi


  • Riduzione dei rischi di infortuni gravi e degli impatti da assenze del personale
  • Riduzione dei danni agli asset mobili e alle infrastrutture
  • I pedoni non devono indossare un tag wearable per essere riconosciuti in sicurezza
  • Il report dei Mancati Incidenti supporta l’analisi su come migliorare la sicurezza
  • Rilevazione degli effettivi casi di rischio
  • Nessuna registrazione video, rispetto della privacy

Le funzionalità di Safety che migliorano il tuo lavoro

V2P

Camere frontali e posteriori a bordo carrello rilevano la presenza di persone nella direzione di marcia: i sensori di people-detection non richiedono la presenza di un’infrastruttura di rete, aumentando l’affidabilità della soluzione.

V2V

Le tecnologie di localizzazione indoor e outdoor consentono di conoscere in tempo reale la posizione di ciascun carrello. L’algoritmo centralizzato di collision warning rileva le situazioni in cui due carrelli rischiano di scontrarsi, in base a direzione, velocità e distanza fra i due carrelli.

Alert

L’autista viene avvertito di un evento V2P, V2P BC o V2V tramite:

  • Alert luminoso con lampada nella cabina o floor-spot fronte o retro carrello con colore a scelta.
  • Alert acustico, continuo o a impulsi di durata configurabile.
  • Vibrazione dello sterzo.

Report Mancati Incidenti

Monitoraggio centralizzato su mappa delle posizioni dei mancati incidenti, cioè quelle situazioni in cui il sistema ha rilevato un rischio e ha generato un Alert o l’attuazione del rallentamento forzato.

Controllo carico

Integrato con il software FGS, consente di allertare l’autista del carrello quando ha caricato sulle forche un peso che eccede la portata del carrello. È possibile configurare un rallentamento forzato del carrello fintantoché non si riduce il peso caricato.

V2P BC

Camere fisse rilevano la presenza di persone nei punti più pericolosi dell’azienda come gli angoli ciechi, in cui non c’è linea di vista fra il carrello e il pedone. Il sistema combina queste informazioni con il tracciamento della posizione dei carrelli per avvertirli del rischio incombente dietro l’angolo.

Speed Zoning

Lo Zoning è una regola di configurazione delle aree di magazzino in cui attivare degli automatismi per limitare la velocità dei carrelli (es. incroci, baie di picking, baie di carico, portoni per il transito da area outdoor a area indoor, etc.)

Rallentamento forzato

Il sistema di Safety può attivare il rallentamento forzato nelle situazioni di maggior pericolo (V2P, V2P BC o V2V) o di Speed Zoning. La feature è abilitabile in funzione del modello di carrello.

Controllo forche sollevate

Integrato con il software Forklift Guidance System FGS, consente di allertare l’autista del carrello quando sta guidando con le forche sollevate. È possibile configurare un rallentamento forzato del carrello fintantoché le forche non sono abbassate.

Warehouse Automation

In base alla posizione del carrello, è possibile attivare delle automazioni in magazzino, come l’accensione delle luci in funzione dell’attraversamento in un’area poco trafficata, l’apertura automatica delle porte, etc.

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.
Richiedi informazioni